Italia,  Viaggi

Una gita al Santuario di San Romedio

San Romedio è uno di quei posti fantastici che sembrano usciti da un film. Un eremo posato su un promontorio a strapiombo sulla foresta, che ha origini millenarie e che ancora oggi non smette di affascinare le migliaia di turisti che decidono di inerpicarsi lungo le sue scalette di marmo. Una gita al caratteristico Santuario di San Romedio è pertanto una tappa obbligata quando passate dal Trentino Alto Adige.

gita santuario san romedio

La leggenda di San Romedio

Sito a Sanzeno in Val di Non, Trentino Alto Adige, il santuario è dedicato all’omonimo santo, un monaco eremita che, secondo la leggenda, fu in grado di domare un orso bruno e sellarlo, cavalcandolo fino a Trento. Signore del castello di Thaur, appartenente alla nobiltà bavarese-tirolese, San Romedio è spesso ritratto a fianco di un orso.
Infatti proprio l’orso è diventato simbolo di San Romedio, non solo grazie alla leggenda, ma anche al ricovero per orsi aperto sotto il convento, dove oggi è rinchiuso un esemplare di orso abruzzese.

san romedio

San Romedio trascorse al santuario i suoi ultimi anni di vita e qui morì intorno al 400. Il luogo divenne meta di pellegrinaggio quando venne costruita la chiesa nei pressi della tomba, circa cinquecento anni dopo. Quello di San Romedio divenne un vero e proprio culto in età medievale e prosegue tuttora con visitatori e pellegrini provenienti da tutto il mondo.

santuario san romedio
santuario san romedio
gita santuario san romedio

Il sentiero scavato nella roccia

Dopo una visita obbligatoria alla panoramica Val di Non, è possibile accedere al santuario da un bellissimo e suggestivo sentiero scavato nella roccia. E’ possibile raggiungerlo anche attraverso navetta o in auto, ma io consiglio decisamente di intraprendere la camminata all’interno della gola. Non è eccessivamente impegnativa, è dotata di adeguate protezioni (quindi adatta anche ai bambini) e dura all’incirca un’oretta se volete prendervela comoda e godervi il panorama.

sentiero san romedio

Il terrazzo sospeso

Un simile panorama mozzafiato si può godere anche una volta giunti in cima al santuario, dove un vertiginoso terrazzino sospeso si protende verso il dirupo, punto di congiunzione tra il Rio San Romedio e il Rio di Verdes.

gita santuario san romedio

Se cercate la pace, una gita allo storico santuario di San Romedio è quello che fa per voi. La quiete è saltuariamente disturbata da qualche turista un po’ chiassoso, ma in generale regna il silenzio, interrotto solo dallo scrosciare del torrente. Un’oasi immersa nella natura dove ricaricarsi di energie e, perché no, di spiritualità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *