Elisabeth Moss, maschilismo e maternità nelle serie TV

Adoro Elisabeth Moss e la sua espressività. In particolar modo l’ho amata in Mad Men, Top of the Lake e The Handmaid’s Tale. In queste serie tv l’attrice californiana ricopre ruoli diversi fra loro, ma tutti accomunati da alcuni elementi. Elisabeth Moss, maschilismo e maternità nelle serie TV è il filo rosso che ho individuato e tracciato all’interno di questo articolo. Leggi tutto “Elisabeth Moss, maschilismo e maternità nelle serie TV”

Twin Peaks per immagini e la potenza visiva

Il cinema, prima che diventasse narrazione coi fratelli Lumière, era immagine. Immagine in movimento, qualcosa di mai visto prima, una nuova travolgente forma d’arte che celava la magia dietro un banale difetto ottico. E così nacque il cinema di Méliès, non a caso un illusionista per mestiere. Georges Méliès dava vita a geniali piccoli film ricchi di effetti speciali rudimentali che pescava direttamente dalla sua valigia di mago, rendendo vivo lo stupore nello spettatore, che rimaneva ammaliato e perturbato di fronte all’incanto della sua maestria.

Leggi tutto “Twin Peaks per immagini e la potenza visiva”